Arrivano le tabelle dei nuovi licei : i commenti

Riporto un po’ di commenti dopo la pubblicazione delle tabelle dei nuovi licei che trovate qui in pdf
trovate tutti i commenti qui :
#

Bella, la nuova scuola! Meno lingue, meno ore di insegnamento, meno insegnanti, meno tutto… tranne le stupidaggini, che sono sempre di più. Se mio figlio sceglie coreutico, lo mando a zappare la terra a calci nel sedere. Tanto per essere chiari e sintetici.

Inviato da sarda il 21 ottobre 2009 alle 12:40
#

Ho sperato fino all’ultimo che ci fosse un ripensamento ma tutto è inutile, questa pseudo-ministro-yes-man va avanti con paraocchi ben fissi. E adesso il danno ce lo dobbiamo sobbarcare noi. Mia figlia, terza media, aveva scelto la scuola: liceo classico indirizzo linguistico. La trovavo un’ottima scelta, adatta a lei, una buona preparaziona classica (la cultura è un valore) associata ad una buona preparazione linguistica (i confini lavorativi per i ns ragazzi non sono più quelli italiani). E adesso cosa facciamo? Purtroppo la miopia di questo governo (non vale la pena neanche citare la Gelmini) sarà pagata a caro prezzo dai NOSTRI ragazzi e questo mi rende furibonda. So che fra qualche anno tutti si accorgeranno degli enormi danni fatti alla scuola e in fretta si farà marcia indietro, ma nel frattempo mia figlia l’avrà pagata cara. Sono arrabbiata!!!!

Inviato da mailrizzi il 21 ottobre 2009 alle 12:39

#

Così le famose tre “i” del berlusca diventano: ignoranza, ignavia e incompetenza.

Inviato da gimatts il 21 ottobre 2009 alle 12:28
#

Semplice, l’impianto liceale della Moratti impoverito di ore e di materie. Tutti a casa prima e gl’insegnanti a casa definitivamente

Inviato da nino43112 il 21 ottobre 2009 alle 12:22

#

Beh, che dire. Sono un’insegnante abilitata da quest’anno in Discipline Pittoriche. Con questa prospettiva, l’arco già limitato delle mie possibilità lavorative (licei artistici e istituti d’arte), passando da un totale di 24 ore annue di materie artistiche del vecchio ordinamento a 15 o addirittura 13 nel triennio, si restringe ulteriormente, tanto da vanificare 15 anni di studio con la ciliegina amara di un’abilitazione soffertissima sia dal punto di vista organizzativo che finanziario, che mi dà in cambio la DISOCCUPAZIONE. E anche se per caso tra dieci anni dovessi riuscire ad entrare nella scuola, come potrò insegnare ai miei studenti quasi solo a livello teorico materie che necessitano innanzitutto di una SERIA pratica QUOTIDIANA di un certo numero di ore? Ma certo, le materie laboratoriali non interessano più a nessuno. Si deve da una parte non saper pensare, dall’altra non saper fare, in modo tale da poter diventare, a pieno merito, non più uomini, ma UTENTI e CONSUMATORI. V

Inviato da vivianag76 il 21 ottobre 2009 alle 12:17
#

#

Per dovere d’informazione ho letto e riletto ancora le tabelle e poco vedo. Esempio: il laboratorio al liceo scientifico o scientifico-tecnologico. Ando’ sta? Lo si vuole al solito far ritagliare fra le già poche, carenti direi, ore a disposizione del professore di scienze e sopratutto fisica? Scienze della terra due ora la settimana solo per il biennio ginnasiale mi pare un po’ poco. Arti figurative, architettura ed audiovisivo: nulla si sa delle cinque materie direi peculiari che sono previste per il biennio ginnasiale. E per il triennio successivo? Scienze umane: sono le vecchie magistrali? Se sì manca la didattica. A meno che non sia celata nella misteriosa voce “scienze umane”, che peraltro è un gran pot-pourri di materie varie meno l’arte dell’insegnamento. E la sperimentazione?Al solito anche qui ritagliata dalle ore a disposizione del professore di didattica?Nelle classi elementari una volta in tutto il corso se va bene? In compenso la religione c’è sempre e la ginnastica poca!

Inviato da mareadriatico il 21 ottobre 2009 alle 12:00
#

Chi ha progettato questa riforma, Maria De Filippi?! (peggio peggio… la moratti… ndronny)

Inviato da masterg2000 il 21 ottobre 2009 alle 11:55
#

Speravo in qualcosa di diverso, almeno un’ora a settimana di Diritto ed Economia per ogni tipo di liceo, invece nulla! PECCATO CIO’ E’ INDICATIVO DI QUANTO VALORE HANNO QUESTE MATERIE PER I NOSTRI GOVERNANTI NOMINATI DAL POPOLO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Inviato da uncittadinoitaliano il 21 ottobre 2009 alle 11:55

Ecco io sono d’accordissimo con quest’ultimo a parte il discorso governanti nominati dal popolo… l’abbiamo nominata noi la Gelmini??
Il diritto andrebbe insegnato molto di più, io l’ho studiato solo in prima e seconda 2 o 3 ore a settimana. Si dovrebbe studiare di più e renderlo più importante.

Annunci

2 Responses to Arrivano le tabelle dei nuovi licei : i commenti

  1. nauram ha detto:

    Ciao, è stato stimato che le ore di DIRITTO ED ECONOMIA saranno tagliate del 64%, a fronte di riduzioni del 13-15% delle altre materie. E pensare che all’estero studiano queste discipline in tutte le scuole. Qui l’hanno tolte da tutti i licei.

  2. ilronny ha detto:

    grazie del commento integrativo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: